Numero verde 800 211650 info@depuratoreacquacasa.com

Guida alla scelta di un addolcitore acqua per casa

Addolcitore d'acqua per casa

L’acqua che utilizziamo normalmente in casa, prima di giungere nei rubinetti, attraversa un lungo percorso all’interno del terreno e delle tubazioni, modificando parzialmente la sua struttura. Le varie sostanze minerali disciolte causano la formazione di cristalli di calcare, i quali induriscono l’acqua provocando incrostazioni e depositi negli elettrodomestici, nelle tubature e nelle rubinetterie. Un’elevata quantità di calcare, inoltre, rende l’acqua non idonea per la maggior parte degli usi, dal lavaggio di indumenti e stoviglie a quello della pelle e dei capelli, compresa la cottura dei cibi, che con un’acqua eccessivamente dura potrebbero perdere parte delle loro proprietà. C’è un sistema per eliminare il calcare dall’acqua: installare un addolcitore.

Che cosa sono gli addolcitori

L’addolcitore per l’acqua di casa è un dispositivo in grado di rimuovere il calcare dall’acqua, attraverso l’impiego di particolari resine che consentono di scambiare gli ioni di calcio e di magnesio con degli ioni di sodio. In questo modo si riduce fortemente la durezza dell’acqua. Periodicamente le resine vanno rigenerate tramite l’utilizzo di una soluzione salina, da inserire nell’apposito serbatoio. L’acqua che verrà erogata dal rubinetto, dopo il trattamento, sarà totalmente purificata da sostanze come calcio, magnesio e presenterà una maggiore quantità di sodio, che non provocherà la formazione del calcare.

Come scegliere l’addolcitore

La scelta del dispositivo va fatta in base al numero di litri di acqua da addolcire. Esistono in commercio vari tipi di addolcitori, da quelli ideati per l’acqua di casa a quelli sviluppati per ristoranti o alberghi. Gli impianti di ultima generazione sono provvisti di timer elettronici per la rigenerazione delle resine, operazione che viene eseguita in modo del tutto automatico. I migliori dispositivi provvedono alla rigenerazione in base a un controllo volumetrico, che agisce a seconda dell’acqua effettivamente utilizzata. Ciò permette di risparmiare una notevole quantità di acqua e di sale.

I vantaggi garantiti dall’addolcitore

I vantaggi derivanti dall’installare un addolcitore riguardano sia la salute sia il portafogli. Utilizzare un’acqua priva di calcare per lavarsi i denti o i capelli è certamente un beneficio a livello salutare, così come mangiare pietanze cotte in assenza di sostanze pesanti, che compromettono il cibo non solo per quanto riguarda il sapore, ma anche dal punto di vista nutritivo. Per quanto concerne il risparmio economico, l’addolcitore consente agli elettrodomestici come le lavatrici, le lavastoviglie e gli scaldabagni di funzionare più correttamente, allungandone in modo considerevole la vita. Stesso discorso può applicarsi ai rubinetti e alle stoviglie, i quali manterranno più a lungo la loro qualità e il loro splendore. Inoltre, con un acqua addolcita vi sarà bisogno di una quantità inferiore di acqua calda e di detersivo per lavare gli indumenti, con relativo minor dispendio di energia elettrica.

Share this post